Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Vecchio47 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
adso adso 
Visitatore Visitatori(20)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca (I Romanzi di..)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:12
 
Piace a 5 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.50
 
N.:   12
Le armi di Isher
Alfred Elton VAN VOGT
     Traduzione: Rosetta COLLI
     Copertina: Curt CAESAR
 
Data:   20 Marzo 1953 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Weapon Shops of Isher, 1951
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   160
 
Ristampato nel numero: 432
 
  Ultima modifica scheda: mvent 10/06/2012-22:57:24
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il romanzo si svolge nel quinto millennio della nostra era in un'età in cui l'energia atomica è un fatto ormai acquisito negli usi comuni della vita e si parla di altre nuove energie: l'una misteriosa basata sulla vibrazione e su un sistema di controllo atomico ed elettronico, inventata da millenni dall'unico uomo immortale a difesa del popolo contro l'oppressione; l'altra: l'energia-tempo che, con la sua potenza intercettatrice combinata con gl'influssi dell'energia precedente, vince le tensioni del tempo stesso. Si determina così il superamento improvviso di settemila anni da parte di un giornalista del 1951: McAlister. Questi diventerà un mezzo di difesa per i negozi d'armi nella lotta spietata, ingaggiata contro di loro dall'imperatrice di tutto il mondo conosciuto: Innelda Isher. È d'importanza vitale che gli armaioli si salvino, poiché essi sono, nella corruzione dilagante, l'unica difesa della libertà: "il diritto di comprare armi è il diritto di esser liberi". Così protagonisti di tutta la vicenda sono i negozi d'armi nella loro legittima volontà di vita, ma nella loro orbita si muovono altri fattori ed altri personaggi: Cayle Clark, che con la sua forza di propulsione nata da chiarezza di idee, astuzia, intelligenza ed inflessibilità provocherà la soluzione del problema, Fara Clark, che, vittima del mondo isheriano, porta nel romanzo una nota umana ed ingenua su quello sfondo strano e affascinante della meccanicità e della scienza che ha inariditi gli altri spiriti.