Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
tehom tehom 
massimo massimo 
zecca_2000 zecca_2000 
Visitatore Visitatori(43)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca (I Romanzi di..)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:13
 
Piace a 4 utenti
Non piace a 2 utenti
Media: 5.88
 
N.:   13
Gorilla Sapiens
Lyon Sprague DE CAMP e Peter Schuyler MILLER
     Traduzione: Patrizio DALLORO
     Copertina: Curt CAESAR
 
Data:   10 Aprile 1953 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Genus Homo, 1950
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   160
 
Ristampato nel numero: 358
 
  Ultima modifica scheda: mvent 10/06/2012-22:57:52
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il senso di disagio, di vaga inquietudine e di irritazione che quasi tutti abbiamo provato osservando le scimmie nelle gabbie degli zoo, specialmente quelle che "somigliano" di più all'uomo: gorilla, scimpanzè, babbuini, orangutan, ha forse ispirato questo fantastico, impressionante, ironico romanzo di L. Sprague de Camp e P. Schuyler Miller. Gli autori immaginano che un gruppo di una ventina di uomini e di donne si risveglino - dopo una specie di letargo provocato dall'esplosione di un gas - dopo un milione di anni. Naturalmente il mondo è completamente cambiato e l'homo sapiens è scomparso dalla Terra, esclusi i personaggi del romanzo. Le scimmie si sono evolute, specialmente i gorilla, e noi assistiamo alla nuova civiltà delle scimmie, succeduta sulla Terra a quella dell'uomo. Gorilla scienziati, gorilla padri di famiglia, gorilla guerrieri, gorilla uomini di governo, vivono, ragionano e soffrono in questo romanzo, come noi ora facciamo, ma forse - e questa è la parte più divertente del libro - con più saggezza e con più amore del prossimo di quanto gli uomini non usino ancora.

IN APPENDICE
Niente fiori all'Ambrosia // Rex STOUT   (1ª puntata)

CURIOSITA' COLLEZIONISTICA
Questo numero sulla retrocopertina riporta in prima edizione in Italia, come disegno pubblicitario per promuovere il tascabile Topolino, la copertina del periodico americano a fumetti  numero 394 di Four Color Comics del maggio-giugno 1952 disegnata da Carl Barks, forse il più grande disegnatore e sceneggiatore disneyano di tutti i tempi, detto " l'uomo dei paperi".
Il numero diventa oggetto di culto non solo per gli Urania-maniaci ma anche per gli aficionados italiani disneyani di questo grande artista.