Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Vecchio47 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
zetaics zetaics 
Grianne Vedi il profilo utente 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(33)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania (Extra) - Mondadori - Speciali, bis e supplementi

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:13535
 
Piace a 1 utente
Non piace a 9 utenti
Media: 3.05
 
N.:   13 (1469bis)
Floyd Frugo, una favola no-global
Vincenzo ONORATO
     Copertina: Iacopo BRUNO
 
Data:   2 Luglio 2003 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:   Supplemento al N.1469 di Urania, in costa è riportato speciale 13
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   128 x 180
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   126
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 03/10/2012-18:47:35
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
In un prossimo futuro dominato da un'unica, immensa multinazionale, Floyd Frugo, italiano del New Jersey, è stato condannato a morte. Il suo crimine è quello di aver contratto dei debiti impossibili da saldare, ed è il crimine più grave nel suo mondo, l'unico che preoccupi davvero il sistema. Per Floyd il destino parrebbe segnato: nessuno può sfuggire al controllo globale, nessuno può ribellarsi a quanto deciso dai padroni del mondo, pochi eletti rinchiusi in una piramide di cristallo dalla quale vedono e decidono ogni cosa. Ma Floyd ha due armi a sua disposizione: una donna che lo ama, e che è disposta a ogni cosa per proteggerlo, e il fatto di essere un uomo comune, insignificante, impossibile da trovare...
Un racconto visionario e sorprendente, capace di farci riflettere sul futuro che - forse - ci aspetta.