Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
attiliosfunel attiliosfunel 
Gianni di Firenze Gianni di Firenze 
Visitatore Visitatori(41)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca (I Romanzi di..)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:14
 
Piace a 8 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 8.08
 
N.:   14
Guerra nella galassia
Edmond HAMILTON
     Traduzione: Patrizio DALLORO
     Copertina: Curt CAESAR
 
Data:   20 Aprile 1953 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Star Kings, 1949
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   160
 
 
  Ultima modifica scheda: mvent 10/06/2012-22:58:22
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
A quali conquiste gli esseri umani, se la specie sopravviverà a quel tempo, saranno arrivati fra duemila secoli? Se già ai nostri giorni la scienza lascia intravedere la possibilità di viaggi interplanetari e l'adattamento alle condizioni di vita di altri pianeti, l'autore di questo fantastico romanzo immagina che fra duemila secoli l'umanità sia sparsa su tutti i pianeti gravitanti intorno agli innumerevoli soli della via Lattea; ci porta in un immenso impero che ha per capitale Throon, un fantasmagorico pianeta dalle montagne di vetro, scintillanti al sole bianco di Canopo. Su astronavi che viaggiano negli spazi a velocità dieci volte superiore a quella della luce assistiamo a una guerra galattica, mostruosa per i mezzi tecnici di cui l'umanità disporrà in quell'epoca. Il protagonista, John Gordon, è un uomo del ventesimo secolo come noi, un contabile newyorkese che, per mezzo di una macchina inventata da uno scienziato, si trasporta con la mente e lo spirito nel corpo fisico di un principe dell'immenso Impero della Via Lattea, proprio nel momento in cui scoppia la grande guerra galattica. Come il contabile del ventesimo secolo riesca a vincere la guerra dell'avvenire il lettore vedrà dalle pagine che seguono: "Guerra nella Galassia" è più che un romanzo di fantascienza: è un capolavoro di fantasia cosmica, il poema dello Spazio e del Tempo.

IN APPENDICE
Niente fiori all'Ambrosia // Rex STOUT   (2ª puntata)