Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
capitanklutz capitanklutz 
Flinx Flinx Amico di Urania Mania
Phoenix Phoenix 
flinx flinx 
pajarovejo pajarovejo 
Visitatore Visitatori(58)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca (I Romanzi di..)

 
 
Codice:15    
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 2 utenti
Media: 5.50
 
N. Volume:   15
Titolo:   Oltre l'orizzonte
Autore:   Robert A. HEINLEIN (ps. di Robert Anson HEINLEIN)
   Traduzione: Maria GALLONE
   Copertina: Curt CAESAR
 
Data Pubbl.:   10 Maggio 1953 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   Beyond This Horizon, 1942
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   160
 
Ristampato nel numero: 635
 
  Ultima modifica scheda: Fantobelix 26/08/2018-08:54:17
 
   
 

 
 
I lettori di "Urania" già conoscono dall'altro suo strabiliante romanzo, pubblicato in questa medesima Collana, "Il Terrore dalla Sesta Luna", le inesauribili possibilità di inventiva e di tensione di questo originalissimo scrittore, sotto la cui penna scienza e filosofia si trasformano, come per il tocco di una bacchetta magica, da discipline astruse, severe e aride, in fantastiche appasionanti avventure dell'immaginazione. "Oltre l'Orizzonte" è un romanzo biologico i cui principali personaggi sono i cromosomi, questi misteriosi invisibili elementi del nostro organismo che con la loro coorte di geni e di zigoti presiedono al segreto della vita e della specie. Oggigiorno essi sono l'oggetto di uno studio e di una ricerca affannosa che tuttavia si dibatte ancora nel buio dell'incertezza: ma nel lontano futuro, in cui la vicenda si svolge, l'umanità li avrà da tempo veduti (oggi neppure l'occhio scrutatore del più potente ultramicroscopio vi riesce), li avrà catalogati, scelti e controllati cosicchè la discendenza umana, non più affidata alla cieca opera del caso e ai capricci della Natura sarà pressochè perfetta. Ma avrà l'uomo conquistato la felicità? Vivranno gli abitanti della Terra nell'eden dell'Utopia preconizzato da filosofi sognatori e da profeti visionari? L'interrogativo appassionante ed eterno è chiuso (con la sua enigmatica risposta) in questo affascinante racconto che "Urania" offre ai suoi lettori.

IN APPENDICE
Niente fiori all'Ambrosia // Rex STOUT   (3ª puntata)