Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Pio III Pio III 
Visitatore Visitatori(40)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

 
 
Codice:212    
 
Piace a 4 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 6.25
 
N. Volume:   212
Titolo:   La morte viene col vento
Autore:   John BLACKBURN
   Traduzione: Andreina NEGRETTI
   Disegni: Carlo JACONO
   Copertina: Carlo JACONO
 
Data Pubbl.:   13 Settembre 1959 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   A Scent of New-Mown Hay, 1958
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   128
 
Ristampato nel numero: 547
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 21/04/2020-10:03:00
 
   
 

 
 
Un vecchio mercantile lancia l'S.O.S., dopo di che non si hanno più notizie della nave e dell'equipaggio. Un ufficiale russo ordina il bombardamento di un villaggio dal quale è stata fatta evacuare in fretta e furia la popolazione. In un piccolo centro inglese una donna decide che per curare il suo strano e improvviso mal di denti non c'è niente di meglio che chiudersi a chiave nella sua stanza, distendersi sul letto e restarsene immobile nell'oscurità. Tre episodi apparentemente estranei l'uno all'altro. Ma solo apparentemente.E' in seguito a questi episodi che al generale Kirk del Servizio Segreto inglese, al direttore del Laboratorio di Ricerche di Farhill, al giovane biologo Tony Heath, ai migliori scienziati russi e americani, ai più efficienti poliziotti tedeschi, vengono affidati incarichi segretissimi da condurre a termine entro pochi giorni. Se gli uomini interessati non risolveranno i loro problemi prima che sul mondo passi il vento proveniente da Est, sarà la fine della razza umana. La morte viene col vento è un autentico capolavoro di una nuova forma di fantascienza che si è andata affermando in America e in Inghilterra, e che si può definire "fantascienza psicologica". Questa è la storia di un odio nato dalla miseria e dal terrore, un odio che ha generato la più pericolosa forma di pazzia, quella che prende vita e cresce e ingigantisce nel cervello di una creatura di eccezionale intelligenza. La pericolosa pazzia di un genio.