Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
npano Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(75)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania Millemondi - Mondadori - Titolo grande - immagine nel cerchio

 
 
Codice:32834    
 
Piace a 8 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.64
 
N. Volume:   40
Titolo:   Scorciatoie nello spaziotempo
Autore:   Autori VARI
   A cura di: David G. HARTWELL (ps. di David Geddes HARTWELL)
   Traduzione: Autori VARI
   Copertina: Franco BRAMBILLA
 
Data Pubbl.:   Giugno 2005 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   Year's Best SF 7, 2002
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   115 x 195
Contenuto:   Antologia  N. pagine:  
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 26/09/2018-14:19:26
 
   
 

 
 
a cura di DAVID G. HARTWELL
nato nel 1941, antologista e editor, cura da tempo una collezione in cui presenta i migliori racconti e romanzi brevi dell'anno. (In Italia l'iniziativa è stata ospitata alternativamente su "Urania" e "Millemondi".) In questo ricco volume offriamo ai lettori The Year's Best SF n. 7 con racconti di Brian W. Aldiss, Stephen Baxter, Gregory Benford, Nancy Kress, Ursula K. Le Guin e altri.

SCORCIATOIE NELLO SPAZIOTEMPO
Bambini che giocano con dinosauri in miniatura ma vivi; chimere e altri esseri mostruosi prodotti a catena da un moralizzatore della vita pubblica; spionaggio industriale con finale a sorpresa... La fantascienza crea sempre nuovi spunti per stupire il lettore. Ma lo stupore non è tutto: infatti, chi si preoccupa della sorte di un giocattolo vivente? E se la politica è una cosa sporca, è proprio necessario creare una progenie di orrori per fare un po' di pulizia? Chi ha mai sentito parlare di "distruzione creativa"? A volte le domande che contano sono proprio queste: quanto alle risposte, le troverete nei diciannove racconti-shock di questa antologia, la più agguerrita vetrina letteraria dell'anno.