Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
nollicus Vedi il profilo utente 
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(65)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

 
 
Codice:792    
 
Piace a 6 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 7.25
 
N. Volume:   784
Titolo:   Tra gli orrori del 2000
Autore:   Chelsea Quinn YARBRO
   Traduzione: Riccardo VALLA
   Copertina: Karel THOLE
 
Data Pubbl.:   20 Maggio 1979 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   False Dawn, 1978
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   168
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 14/06/2020-14:19:37
 
   
 

 
 
"La maggior parte dei cadaveri giacevano presso i silos e i depositi del quartiere industriale dove i difensori, intrappolati tra i Vigilanti e il fiume Sacramento, avevano opposto l'ultima resistenza ed erano stati massacrati. finché un certo numero di assalitori erano rimasti sul terreno, e Thea notò che alcuni erano in uniforme. Ciò che restava della Difesa Civile, evidentemente, aveva fatto causa comune con le bande. di saccheggiatori e assassini che s'erano dati il nome di "Vigilanti" ... Thea continuò ad avanzare cautamente e col cuore in gola, ma senza mai perdere la testa. Non era perdendo la testa, che aveva potuto sopravvivere fino a ventisette anni... Nella sua marcia da sud, stamattina, era passata per Orland ridotta a un cumulo di macerie sulle quali ancora stagnava un puzzo d'incendio e di morte. Dopo il tramonto aveva proseguito verso est e i primi contrafforti della Sierra Nevada. Così aveva raggiunto Chico; ciò che restava di Chico. Qui, massacrati i difensori, i Vigilanti s'erano sfogati sui pochi abitanti rimasti. C'erano uomini, uomini orribilmente mutilati, appesi per i piedi ai lampioni. E c'erano donne. Una delle donne non era ancora morta..."
Così comincia e così (più o meno) continua questa atroce prefigurazione degli orrori che (non inverosimilmente) ci aspettano alla fine del presente millennio.