Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
wawawa Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(54)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
Copia Scheda
 

Vai in fondo alla pagina
 
 

Copia Trama
Copia Indice

 
   
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:242
 
Piace a 1 utente
Non piace a 2 utenti
Media: 4.17
 
N. Volume:   242
Titolo:   I canali di Marte
Autore:   Lionel FANTHORPE
   Traduzione: Mario GALLI
   Copertina: Karel THOLE
 
Data Pubbl.:   6 Novembre 1960 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   The Waiting World, 1960
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: mvent 14/06/2012-07:32:08
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Siamo nel ventunesimo secolo, e gli uomini hanno raggiunto Marte. In linea di massima il pianeta rosso è quale essi si aspettavano: atmosfera rarefatta, bassa gravità, due calotte polari, zone temperate, in entrambi gli emisferi, vegetazione anche se scarsa, e un vastissimo deserto che ricopre la maggior parte del mondo. E anche i canali, che testano, anche ad esplorazione avvenuta, il più grande mistero marziano insieme alle ampie cupole che sorgono nei loro punti di intersezione.. La base terrestre su Marte è composta da poche centinaia di uomini, fra i quali Walter Malone. Il capitano Malone, un rosso irlandese, spicca per le sue caratteristiche doti che ne fanno tanto un uomo di valore quanto un ribelle, come tutti i suoi compatrioti. Insofferente alla disciplina, portato all'avventura, sensibile al fascino femminile, il capitano Malone rischia un giorno di combinare grossi guai andandosene tutto solo a esplorare una di quelle cupole misteriose, e scomparendo senza più dare sue notizie. Eppure è proprio per questo suo istintivo bisogno di ignorare gli ordini, che gli uomini della base terrestre su Marte potranno scoprire il segreto che per incalcolabili secoli è rimasto gelosamente nascosto nel sottosuolo del pianeta gemello.