Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(28)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:655
 
Piace a 4 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 6.63
 
N.:   647
Lo spaziale
Gordon Rupert DICKSON
     Traduzione: Bianca RUSSO
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   23 Giugno 1974 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Outposter, 1972
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   160
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 04/02/2014-15:08:59
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nella fantascienza spaziale di tipo western i vecchi pionieri che sui tradizionali carri coperti si spinsero tra mille pericoli alla conquista dell' Ovest Selvaggio, sono stati spesso paragonati agli uomini che in un domani forse non molto lontano, quando sulla Terra non ci sarà più posto per tutti, si spingeranno oltre il sistema solare per colonizzare i pianeti delle stelle più vicine. Ma non bisogna dimenticare che se dai tempi del West il nostro sistema solare è rimasto lo stesso, il nostro sistema sociale è profondamente cambiato. Domani, quindi, a quanto è possibile prevedere, i Terrestri che partiranno per il nuovo West non saranno dei duri disposti a tutto pur di vivere liberi e far liberamente fortuna, ma delle obbedienti e rassegnate greggi umane spedite forzosamente e burocraticamente lassù da un qualsiasi ente o ministero per la programmazione. Resta da vedere come reggerà, questa programmazione, alla prova dei duri fatti della Galassia Selvaggia.